BM Italia

Dal 1976, esperienza e qualità nella progettazione e realizzazione di arredamenti su misura.

Castello Pozzi

BMItalia è stata incaricata dalla commitente di realizzare gli arredi su misura per una villa di prestigio "Castello Pozzi" a Milano.BMItalia si è occupata di progettare  e poi allestire gli arredi dello spazio conviviale.L'elemento cucina realizzato da BMItalia è un monolite in acciaio con inserti di marmi rari, lavorato con una tecnica particolare che lo rende un pezzo unico della Collezione Privata Castello Pozzi, ambientandosi senza compromessi o sensi di inferiorità alle opere dello scultore Helidon Xhixha che proprio dell'acciaio ha fatto il suo materiale preferito per la creazione delle sue importanti opere.
Il design degli arredi è pulito e contemporaneo in un'ambientazione inusuale, per l'appunto un castello. L'atmosfera è molto elegante, l'argento e l'acciaio sono mischiati ad elementi in legno per creare un'atmosfera calda e accogliente.
Alla collezione privata Castello Pozzi abbiamo aggiunto un altro monolite, un tavolo riunione in abete antico recuperato ed acciaio inox platorellato, con apertura domotica delle sedie "GENESI" - Haute Material. Sullo sfondo opere del grande artista italiano Mimmo Rotella (1918-2006).
Nella sala principale prende posto GENESI del nostro selezionato partner HAUTE MATERIAL, tavolo riunione dalle dimensioni imponenti. Si presenta chiuso, come un monolite in abete antico e grazie ad un sapiente intervento di domotica si apre e fuoriescono le sedute e nei quattro angoli dei supporti di servizio. Perfettamente integrati gli attuatori elettrici e le centraline di controllo che provvedono al sollevamento di tre torrette che emergono dal piano del tavolo e che forniscono alimentazione e cablaggio video/ethernet.   L'installazione a Castello Pozzi consta di 12 posti, per una lunghezza di 370 cm e una larghezza di 165 cm. Al piano interrato troviamo l'enoteca, sapientemente costruita sul posto attraverso il riutilizzo di materiali semplici e poveri che valorizzano le bottiglie esposte grazie anche a finiture e particolari in ferro battuto realizzati dal maestro artigiano Mauro Bettini di Stilfer.